Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Ergonomia fisica

Oggetto:

Physical Ergonomics

Oggetto:

Anno accademico 2015/2016

Codice dell'attività didattica
SUI0167
Docente
Dott. Margherita Micheletti Cremasco (Titolare del corso)
Corso di studi
[f091-c503] SCIENZE DELL'EDUCAZIONE MOTORIA E DELLE ATTIVITÀ ADATTATE
Anno
1° anno
Periodo didattico
Secondo semestre
Tipologia
Affine o integrativo
Crediti/Valenza
5
SSD dell'attività didattica
BIO/08 - antropologia
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Obbligatoria
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
Conoscenze generali sull'analisi della variabilità umana e sulle dinamiche biologico/culturali del rapporto uomo ambiente. E’ auspicabile che lo studente conosca le basi della biometria, della anatomia e della fisiologia umana, che conosca le basi della statistica descrittiva e che sappia effettuare procedure di ricerca in rete.
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il corso intende fornire la base culturale e le conoscenze scientifiche inerenti l’Ergonomia in relazione al rapporto uomo-ambiente costruito finalizzato alla tutela della salute, del benessere e all’incremento della performance umana nei diversi contesti di vita e di lavoro. Particolare rilievo verrà dato all’analisi della variabilità umana con attenzione alle caratteristiche e alle esigenze degli estremi anagrafici delle popolazione Verranno analizzati gli aspetti antropometrici e biomeccanici che occorre conoscere per contribuire alla progettazione di oggetti, servizi, ambienti e attività di vita e di lavoro che rispettino i limiti dell’uomo e ne potenzino le capacità operative, secondo i principi dello user centred design.

Verrà evidenziato quale sia il potenziale contributo delle scienze motorie sia nei contesti lavorativi che in quelli di vita e attività quotidiane con riferimento anche a  giovani e anziani, nell’ottica ergonomica di interventi di tipo preventivo e di miglioramento del benessere.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE
Aspetti delle caratteristiche di variabilità biometrica e biomeccanica dell'uomo, con particolare attenzione agli estremi della variabilità. Aspetti della relazione uomo/ambiente costruito.

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
Analisi della biodiversità. Metodologie statistiche e bioinformatiche. Gestione dati quantitativi e qualitativi. Capacità di suggerimenti progettuali migliorativi user centred e in linea con il design for all.

AUTONOMIA DI GIUDIZIO
Valutazione e interpretazione di dati sperimentali di ricerca quantitativa e qualitativa.

ABILITÀ COMUNICATIVE
Comunicazione in  lingua italiana e straniera (inglese)  scritta e orale. Elaborazione e presentazione dati

CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO
Consultazione di materiale bibliografico. Consultazione di banche dati e altre informazioni in rete.  Strumenti conoscitivi di base per l'aggiornamento continuo delle conoscenze.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Verrano presentati in forma di lezioni tradizionali frontali aspetti  teorici e teorico-pratici della ricerca egonomica con particolare attenzione ai suoi principi di base, e conoscenza fondanti la disciplina, metodi e tecniche di valutazione e sviluppo di interventi ergonomici nei diversi contesti di vita e di lavoro. Le lezioni sarano supportate da slides quali traccia degli argomenti trattati, e verranno presentati, attraverso esempi e applicazioni reali, anche in forma di seminari, i risultati di ricerche e interventi ergonomici effettuati dalla sottoscritta o da collaboratori e altri esperti di ergonomia.

Will be presented, as traditional lectures,  theory, theoretical and practical researches on egonomics with particular attention to its basic principles and fundamental knowledge, methods and techniques  usually used to evaluate and develop ergonomic interventions in the different contexts of life and work . Lessons will be supported by slides as track of the topics discussed, and will be presented through examples and real-world applications , even in the form of seminars , research findings and ergonomic interventions made ​​by me or by colleagues and other experts in ergonomics .

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

La verifica dell'apprendimento sarà effettuata attraverso un colloquio orale che spazia su tutta la materia. Verranno considerati sia aspetti di conoscenza che di capacità di ragionamento e scelta metodologica rispetto all'ipotesi di applicazione esemplificative, insieme alla proprietà di linguaggio. 

L’esame consiste di almeno tre domande.  Ogni risposta viene valutata con un voto da 0 a 30 e la valutazione complessiva viene calcolata come media matematica.

Le domande effettuate oralmente verificano la capacità degli studenti di capire e comunicare concetti sia generali della disciplina sia specifici, tra cui gli aspetti analitici e metodologici.

Oral exam will ranges over the whole matter. Will be considered both aspects of knowledge of reasoning skills and methodological choice than hypothesis of application used as an example , over the property of language.

The final examination is an oral test consisting of at least three questions. Each answer is evaluated as a mark between 0 and 30 and the mathematical average is used as the global evaluation.

The oral questions test the abilities of the students to understand and communicate both basic and specific concepts of the discipline, including analytical and methodological aspects.

Oggetto:

Attività di supporto

Esemplificazioni ed esercitazioni teorico-pratiche per il rilevamento antropometrico e biomeccanico. Eventuale partecipazione a convegni-congressi, momenti di formazione, seminari anche esterni.

Examples and theoretical and practical exercises. Collection  of anthropometric and biomechanical data. Possible participation in conferences - workshops, opportunities for training , seminars also outside academics.

Oggetto:

Programma

Introduzione alla disciplina. Definizioni dell'Ergonomia - cenni storici - caratteristiche dell'approccio ergonomico: la progettazione user centred

Antropometria: standardizzazione dei rilevamenti, analisi della variabilità intra, inter individuale e secular trend.

Biomeccanica: strumenti e metodi di rilevamento. Analisi dei movimenti dei segmenti corporei, attività statica e dinamica, la forza in relazione alla postura.

Analisi della variabilità umana in termini dimensionali e funzionali per genere e per età, elaborazione degli output e banche dati internazionali; uso dei percentili. Il rispetto della variabilità nella progettazione ergonomica

Valutazioni e linee guida per la progettazione di servizi, attività strumenti e ambienti nel rispetto delle caratteristiche e dei limiti specifici di soggetti adulti, anziani e in età evolutiva.

Aspetti normativi e metodologici nella valutazione del rischio da sovraccarico biomeccanico che deriva dalla movimentazione manuale dei carichi e da attività che implicano movimenti ripetuti. Esempi applicativi ai fini preventivi in ambito sportivo, lavorativo e delle attività quotidiane e del tempo libero.

Analisi ergonomica di posture, postazioni di lavoro, ambienti e attività in diversi contesti  di vita e di lavoro. In contributo delle scienze motorie per il benessere lavorativo.

Aspetti di auxologia di interesse antropometrico e applicazioni progettuali per l'età evolutiva.

Approccio ergonomico ad ambienti, strumenti e abbigliamento in ambito sportivo: metodi di analisi ed esempi applicativi. Interfaccia fisico e cognitivo nei sistemi uomo-macchina.

Cenni sulle tecniche di analisi dell’attività (task analysis).

Prove di usabilità con utenti.

 Introduction to the discipline. Definitions of Ergonomics - history - features of the ergonomic: user centered design. 

Anthropometry: standardization of surveys, analysis of the variability intra, inter individual and secular trend. Biomechanics: tools and methods of detection. Analysis of the movements of the body segments, the static and dynamic, the strenght in relation to the posture. Analysis of human variability in terms of size and functional by gender and by age, processing output and international databases; use of percentiles.

Respect for the human variability in ergonomic design.  Assessments and guidelines for the design of services, activities, tools and environments in accordance with the characteristics and limitations specific to adults, the elderly and in children.

Regulatory and methodology in assessing the risk of biomechanical overload that comes from the manual handling of loads and activities that involve repetitive movements. Example applications for preventive purposes in sports, business and daily activities and free time.

Ergonomic analysis of posture, workplace, environment and activities in the different contexts of life and work. In the contribution of physical education for the well being at work.

Aspects of auxology: anthropometric variability and design applications for children and adolescents. Ergonomic approach to environments, tools and clothing to the sports field analysis methods and application examples. Interface physical and cognitive in man-machine systems.

Notes on the technical analysis of (task analysis).

Usability tests with users.

 

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

•Fubini E. (2009) Ergonomia antropologica - La variabilità umana nelle interazioni uomo-sistemi tecnologici, vol. 1, Franco Angeli, Milano.

•Fubini E. (2010). Ergonomia antropologica - Applicazione agli ambienti di lavoro e di vita, vol. 2, Franco Angeli, Milano.

•materiale e presentazioni di approfondimento che verranno forniti in rete su campus net e/o a lezione



Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula
Giovedì9:00 - 13:00

Lezioni: dal 07/03/2016 al 10/06/2016

Nota: Le lezioni si svolgeranno presso L'Educatorio della Provvidenza - Corso Trento 13.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 15/06/2015 01:17
Non cliccare qui!