Vai al contenuto principale

Profilo professionale del laureato in Scienze delle Attività Motorie e Sportive

I laureati in Scienze dell'educazione motoria e delle attività adattate devono avere conoscenze e capacità di comprensione più estese rispetto a quelle associate al primo ciclo, tali da permettere di elaborare e applicare idee originali, anche sviluppate attraverso specifiche attività di ricerca.

Gli studenti verranno messi in condizione di:
strutturare e programmare attività motorie indirizzate a persone con disabilità;
strutturare e programmare attività motorie in un'ottica in una prospettiva di invecchiamento attivo;
praticare e guidare attività sportive destinate ad atleti con disabilità.

  • Specialisti nell'educazione e nella formazione di soggetti diversamente abili - (2.6.5.1.0) ISTAT
  • Istruttori di discipline sportive non agonistiche - (3.4.2.4.0) ISTAT 
  • Organizzatori di eventi e di strutture sportive - (3.4.2.5.1) ISTAT 
  • Allenatori e tecnici sportivi - (3.4.2.6.1) ISTAT 
  • Arbitri e giudici di gara - (3.4.2.6.2) ISTAT
  • Tecnici del reinserimento e dell'integrazione sociale - (3.4.5.2.0) ISTAT 

 

Ultimo aggiornamento: 21/09/2018 23:27
Location: https://educazionemotoria.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!